FANDOM


Serigio Pellissier 5

Sergio Pellissier (Aosta, 12 aprile 1979) è un calciatore italiano, attaccante cresce nel Torino con cui esordisce in Serie B il 9 marzo 1997 in occasione della sconfitta esterna con la Salernitana. Senza aver totalizzato altre presenze in campionato, nel 1998 passa al Varese in Serie C1 e, sotto la guida di Mario Beretta, contribuisce ad una delle migliori stagioni della squadra biancorossa che conquistando i play-off nel 1999-2000. La stagione successiva viene acquistato dal Chievo Verona, ma a gennaio venne girato alla SPAL dove realizza 17 reti in 44 gare. Dal 2002-2003 entra stabilmente nella rosa del Chievo, di cui ben presto diventa titolare.

BiografiaModifica

Nella prima stagione in Serie A colleziona 25 presenze e 5 gol, mentre l'anno successivo i gol sono solo 3. Nel 2004-2005 contribuisce alla salvezza della squadra clivense con sette reti e nel 2005-2006 si affermò definitivamente, segnando 13 reti. In seguito a Calciopoli la squadra termina al quarto posto. Nel campionato 2006-2007 viene eletto miglior giocatore del Chievo Verona, le 9 reti realizzate non bastarono per la salvezza della squadra, perciò retrocede in Serie B. Nonostante la retrocessione decide di rimanere in maglia clivense, di cui cominciò a portare la fascia da capitano. L'anno giocato in Serie B lo vide realizzare 22 reti in campionato.

Il girone d'andata della stagione 2008/2009 non è positiva per Pellissier che però si è riscattato nel girone di ritorno: ha segnato una doppietta alla Lazio il 15 marzo 2009, una tripletta alla Juventus nella partita pareggiata 3-3 del 5 aprile 2009 e un'altra doppietta al Siena il 19 aprile 2009 contribuendo alla salvezza del Chievo avvenuta il 24 maggio 2009. Nel campionato 2009/2010 realizza 11 reti.

Il 21 novembre 2010 segna all'Inter il gol del vantaggio (1-0) nella vittoria per 2-1 con l'altro gol segnato da Davide Moscardelli. Con Chievo-Lazio del 6 febbraio 2011 Sergio Pellissier festeggiò le 300 presenze con la maglia del Chievo: 287 in Campionato, 3 in Europa, 10 in Coppa Italia. Concluse la stagione con un bottino di 11 gol.

Pellissier è il miglior marcatore di sempre del Chievo in Serie A con 78 reti in 293 presenze e si è aggiudicato per tre stagioni consecutive (2006-07, 2007-08, 2008-09) il premio Cangrande del Bentegodi come miglior giocatore del Chievo Verona, messo in palio dalla Confcommercio di Verona. Il giorno 2 febbraio 2012 mette a segno il suo 100esimo gol con la maglia clivense contro il Novara.

Il 18 febbraio 2012 viene inserito nella lista degli indagati del processo "Last Bet" relativo al calcioscommesse per aver, secondo l'accusa, manipolato i risultati di alcune partite del Chievo nella stagione precedente.

Il 26 agosto 2012 raggiunge la presenza numero 300 in Serie A con la maglia giallo-blu, mettendosi in evidenza con la rete dell'1-0 al Bologna.

Il 16 dicembre 2012 segna il gol vittoria nella sfida interna contro la [AC Roma|Roma]] (1-0).

Il 21 aprile 2013 il Chievo Verona riesce a conquistare la vittoria per 1-0 in casa del Siena grazie ad un suo gol. Nazionale

Convocato da Marcello Lippi, il 6 giugno 2009 ha esordito in Nazionale, durante l'amichevole Italia-Irlanda del Nord (3-0) disputata a Pisa. Nella sua partita di debutto ha siglato la sua prima rete in Nazionale dopo pochi minuti dal suo ingresso in campo con uno stop di petto e rovesciata al volo.

GalleriaModifica